Green Pass: ANIR Confindustria, Nelle mense il controllo dei certificati non spetta alle aziende che erogano il servizio

Agosto 6, 2021

«Il nuovo DL conferma l’obbligo del Green Pass nella ristorazione, una misura che giustamente consentirà di lavorare in sicurezza e di garantirla a tutti coloro che usufruiranno di questo servizio. Tuttavia è bene evidenziare che per il settore della ristorazione collettiva si sta aprendo un dibattito che rischia di disorientare le numerose aziende del settore e i gestori dei servizi presso i quali mense e catering vengono erogati. Il punto da chiarire è su chi deve controllare gli utenti a cui il servizio viene erogato. ANIR Confindustria precisa che le aziende operanti nella ristorazione collettiva svolgono la propria attività e impiegano i loro dipendenti presso strutture terze, pubbliche o private, non sono titolari degli immobili o dei dipendenti delle attività a cui danno il servizio, pertanto è proprio alle imprese o gli enti appaltanti che spetta il controllo di chi ha accesso agli spazi munito di Green Pass. Quegli stessi soggetti sono tenuti già a compiere quelle mansioni organizzative e logistiche nella predisposizione degli spazi, secondo quanto prescritto dalle misure anti Covid vigenti come il distanziamento e l’uso di dispositivi di protezione individuale».

Lo dichiara in una nota ANIR-Confindustria, l’associazione nazionale delle imprese di ristorazione collettiva.

ROMA, 6 agosto 2021

Continua la lettura

Novembre 23, 2021

Appalti, Fabbro: «Ristorazione collettiva penalizzata da aumento costi: si regoli la rinegoziazione dei contratti pubblici»

Novembre 17, 2021

Connext, a dicembre il grande evento B2B di Confindustria a Milano

Settembre 17, 2021

Green Pass esteso: Fabbro: «Scelta di buon senso, anche le mense sono luoghi di lavoro»

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

© ANIR Associazione Nazionale Imprese della Ristorazione - CF 96455610582.
Privacy Policy | Cookie Policy

CONTATTI

Viale Pasteur, 6 - 00144 Roma Telefono +39 06 45473001