515 MILIONI PER LE MENSE. «Importante riconoscimento al servizio pubblico che forniamo. Collaboreremo in tutte le scuole d’Italia»

Luglio 8, 2024

ANIR Confindustria guarda con interesse alle dichiarazioni del Ministro Valditara, che ha annunciato qualche giorno fa di aver firmato uno stanziamento di 515 milioni per le mense scolastiche, per poter estendere il tempo pieno negli Istituti che ancora non lo effettuano, ovvero due terzi delle scuole della Penisola, con una grande prevalenza nel Sud Italia.

Crediamo fermamente che il servizio della ristorazione collettiva scolastica costituisca un servizio pubblico importante non solo per educare ad una alimentazione sana ma perché integra un percorso di formazione di cui è parte. Siamo d’accordo con il Ministro quando sostiene che si tratta di una «misura di grande civiltà» e che aiuta le scuole ad essere sempre più «luoghi dove vi è una crescita e una inclusione reale».

«Crediamo inoltre» dice il Presidente di ANIR Confindustria, Massimo Piacenti, «che sarà importante non lasciare isolato questo impegno del Ministero dell’Istruzione e del Merito. Ci sono importanti ricerche che hanno messo in luce l’importanza sociale della refezione scolastica.  Save the Children ha parlato di un 13,2% di minori che solo in mensa può consumare l’unico pasto equilibrato al giorno. Mentre Cittadinanza Attiva ha messo in luce la diversa distribuzione degli aumenti, sulle famiglie, sul territorio nazionale e la carenza di offerta di mense soprattutto al sud. È una questione che va studiata nel dettaglio, perché i miglioramenti possano essere incisivi. Per questo, non solo ringraziamo il Ministro Valditara per aver dato un giusto riconoscimento al valore del servizio che, tutti i giorni, forniamo a studentesse e studenti, ma diamo la nostra disponibilità a collaborare con il Ministero e gli altri enti coinvolti per poter permettere un intervento che sia il più efficace possibile».

ANIR intende farsi parte responsabile rispetto a questa iniziativa della costruzione di mense adeguate al miglior servizio di fornitura e consumo dei pasti nelle scuole sensibilizzando le proprie aziende ad una collaborazione attiva con i Comuni. Crediamo che rendere diffuso il tempo pieno nelle scuole consenta di andare incontro alla volontà e al benessere delle famiglie, che abbia un valore sociale altissimo, e che sia un’occasione che tutti i soggetti coinvolti debbano saper cogliere.

Continua la lettura

Luglio 10, 2024

«Una nuova rappresentanza industriale di riferimento per tutta la ristorazione collettiva»

Luglio 8, 2024

515 MILIONI PER LE MENSE. «Importante riconoscimento al servizio pubblico che forniamo. Collaboreremo in tutte le scuole d’Italia»

Luglio 4, 2024

IV ASSEMBLEA GENERALE ANIR CONFINDUSTRIA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

© ANIR Associazione Nazionale Imprese della Ristorazione - CF 96455610582.
Privacy Policy | Cookie Policy

CONTATTI

Viale Pasteur, 6 - 00144 Roma Telefono +39 06 45473001